Registration
Melfi
Ospitalità lungo la Via Herculia

Melfi

29 Gennaio, 2015

Ospitalità 

Hotel Il Castagneto
Via Monticchio Ex Ss 401 Km 3+100
85025 Melfi - PZ
Tel. e fax:+39 0972 728806
E_mail: info@hotelcastagnetomelfi.it
Web: www.hotelcastagnetomelfi.it

Relais La Fattoria
S.S. 303 Loc. Cavallerizza
85025 Melfi - Pz
Tel. +39 0972 24776
Fax: +39 0972 239121
E_mail: info@relaislafattoria.it
Web: www.relaislafattoria.it

Hotel Federico II
Fraz. San Nicola di Melfi
85025 Melfi - PZ
Tel. +39 0972 78171
Fax: +39 0972 78174
E_mail: info@hotelfederico.it
Web: www.hotelfederico.it

Hotel Due Pini
Piazzale Stazione, s.n.c.
85025 Melfi - PZ
Tel. e fax: +39 0972 21031
E_mail: info@hotelduepini.com
Web: www.hotelduepini.com

Hotel Farese
Via Foggianello, 1
85025 Melfi - PZ
Tel. e fax: +39 0972 236478
Mobile: +39 335 7814046
E_mail: info@hotelfarese.it
Web: www.hotelfarese.it

Hotel Novecento
C.da Incoronata, s.n.c.
85025 Melfi - PZ
Tel. e fax: +39 0972 237470
Mobile: +39 338 1450445
E_mail: info@novecentomelfi.it
Web: www.novecentomelfi.it

Albergo Il Tetto
Piazza IV Novembre
85025 Melfi - PZ
Tel. +39 0972 236837
Fax:+39 0972 252555
E_mail: info@albergoiltetto.com
www.albergoiltetto.com

Hotel La Mondolfiera
C.da Parasacchiello - Fraz. San Nicola
85025 Melfi - PZ
Mobile: +39 335 5907047
E_mail: il.perigeo@tiscali.it

B&B Alla Corte Blu
Via Monteverde, s.n.c. - C.da Bicocca
85025 Melfi - Pz
Tel.+039 0972 727787
Mobile: +39 338 8696000
E_mail: miclate@tin.it
Web: www.allacorteblu.it

B&B Capricci di Miria
Via Ischia, s.n.c. - C.da Ferrara
85025 Melfi - PZ
Tel. e fax: +039 0972 24531
Mobile: +39 338 6801665
E_mail: info@capriccidimiria.it
Web:www.capriccidimiria.it

B&B Casa Laviano
Via F. Nitti, 43
85025 Melfi - PZ
Mobile: +39 328 9866345
E_mail: info@casalaviano.it
Web: www.casalaviano.it

Az. Agriturismo Il Tratturo Regio
S.P. Dauno-Lucana - C.da Casonetto
85025 Melfi - PZ
Tel. e fax: +039 0972 239295
Mobile: +39 348 8873523
E_mail: iltratturoregio@libero.it

Ristorazione

Grotta Azzurra Di Sportiello 
Via Carmine, 13
85025 Melfi - PZ
Tel. +039 0972 238134

Ristorante Delle Rose
Via Vittorio Emanuele, 29
85025 Melfi - PZ
Tel. +039 0972 21682
Fax: +039 0972 239288
E_mail: info@ristorantedellerosemelfi.com
Web: http://www.ristorantedellerosemelfi.com

Sole Di Mezzanotte Di Sonnessa 
Via S. Sofia, 1
85025 Melfi - PZ
Tel. +039 0972 236819

Ristorante Pizzeria Da Mario
Via LUCCA 2
85025 Melfi - PZ
Tel. +039 0972 21497
E_mail: marioradino@tiscali.it

Ristorante Lucano Di La Morte V
Via Floriano del Zio, 29
85025 Melfi - PZ
Tel. +039 0972 237391

Ristorante Pizzeria Re Sole
Viale Gabriele D'Annunzio, 140
85025 Melfi - PZ
Tel. +039 0972 250510

Da visitare

Cattedrale di Santa Maria Assunta progettata da Noslo di Remerio, iniziò ad essere costruita nel 1076 per volere di Roberto il Guiscardo. Chiesa di Sant'Antonio la costruzione avvenne nel 1423 e i restauri dopo il 1851, di stile romanico e gotico, conserva affreschi dell'epoca. Chiesa di Sant'Anna e Santa Maria del Suffragio edificata nel 1934, la chiesa appartenente alla parrocchia Cattedrale è conosciuta come organizzatrice della processione del venerdì Santo . Chiesa della Madonna del Carmelo un tempo era parte del Convento dei carmelitani l'originaria porta in legno (oggi conservata nel Palazzo del Vescovado) presenta immagini che riassumono il tipico esempio della concezione medioevale della morte. Chiesa di San Teodoro la data di costruzione è ignota sebbene antica, si è a conoscenza solamente che nel 1040 fu elevata a parrocchia dal vescovo Monsignor Baldovino. Chiesa di San Lorenzo risalente al 1120, a quel tempo appartenente all'Abbazia di Sant'Ippolito di Monticchio Laghi, è probabilmente l'edificio più antico di Melfi, e consiste in un battistero ottagonale affiancato da un campanile ammezzato. Altre chiese: ex Chiesa di Santa Maria la Nova: Sul gentilizio "corso Garibaldi" fa bella presenza la facciata dell'ex chiesa di "Santa Maria la Nova", costruita intorno al XII secolo sotto il dominio dei longobardi. Chiesa di Santa Maria ad Nives fu costruita nel 1570. Chiesa della Trasfigurazione di Nostro Signore e Convento: Già sede dei Cappuccini, posizionata sulla collinetta Tabor. Fu costruita nel XIII secolo e all'inizio era una casa di noviziato per poi essere adibita, dal 1696, a studio teologico e filosofico. Chiese rupestri: Chiesa rupestre di Santa Margherita: interamente scavata nel tufo, risale al 1200. Chiesa rupestre della Madonna delle Spinelle: scoperta nel 1845 a seguito di una frana, ne resta solo la cappella terminale. Chiesa rupestre di Santa Lucia: Situata in contrada Giaconelli, a metà strada tra Melfi e Rapolla, è costituita da un solo ambiente con volta a botte. Gli affreschi della cripta, risalenti al XIII secolo. Chiesa rupestre dello Spirito Santo: Interamente scavata nella roccia, si trova a circa 900 metri di altezza tra i boschi del Monte Vulture. Piazze e Rioni: Piazza Duomo: chiamata anche Largo Marconi, è la zona in cui si trovano la Cattedrale e il Palazzo del Vescovado (Melfi). Nel periodo di ottobre dà luogo alla Sagra della Varola, festa dedicata alla famosa castagna di Melfi, il "marroncino". corso Garibaldi: chiamato anche strada del vescovado, dal 1500 è la principale arteria della città ed è luogo di vari palazzi gentilizi. piazza Abele Mancini: detta anche piazza mercato, perché era il luogo fuori le mura dove si teneva anticamente il mercato. Palazzi : Palazzo della Corte: Costruito nel XVI secolo, l'edificio è stato per oltre un secolo la sede del municipio; attualmente ospita la proloco. Palazzo del Vescovado: In origine un edificio normanno dell'XI secolo e sede del Museo Diocesano e della biblioteca vescovile. Palazzo Araneo: Presenta una facciata in stile rinascimentale, ma la parte restante della struttura è ritenuta risalente al Medioevo. Palazzo Severini: Risale al XVI secolo e fu un convento dei Carmelitani. Palazzo Sibilla: Edificio eretto nell'XVI secolo. Palazzo Donadoni: Edificio appartenuto alla famiglia omonima, originaria di Bergamo, ora e sede del museo civico ed è luogo di diverse mostre culturali. Fontane: Fontana del Bagno: Costruita nel 1928; Fontana del Bagnitello: In tempi passati fu un centro di ristoro per il viandante, per il pellegrino e per il contadino con i suoi animali. Architetture: Castello Edificato dai normanni, è uno dei più noti della Basilicata e uno dei castelli medievali più rappresentativi del meridione. Cinta Muraria centro storico di Melfi è interamente circondato da mura turrite costruite per lo più dai Normanni che si estendono per oltre quattro chilometri.Il circuito segue l'orlo del pianoro su cui fu costruita la città, cinto da ogni parte da scoscendimenti, a tratti da veri e propri precipizi. L'opera costituisce un raro esempio di fortificazione nel sud Italia. Porte: Porta Venosina e una delle sei porte cittadine ubicate nella cinta muraria, risalente all'epoca sveva, è l'unica ancora in buono stato e fu realizzata sull'antico tracciato verso Venosa e la via Appia.

 

Via Herculia

Da un'antica strada di epoca romana, parte un percorso nuovo verso le eccellenze enogastronomiche della provincia di Potenza.