Registration
Il carnevale in Basilicata tra maschere e sapori
News

Il carnevale in Basilicata tra maschere e sapori

16 Gennaio, 2017

Il carnevale in Basilicata è all'insegna di antichi riti contadini e specialità culinarie. Molte delle ricette tipiche hanno come base il maiale, come ad esempio la pasta casereccia condita con sugo di maiale, il sanguinaccio (un dolce cremoso), la focaccia con i ciccioli; è periodo di rafano che viene grattugiato sulla pasta asciutta oppure per una deliziosa frittata detta “rafanata”; tra i dolci spiccano le chiacchiere, una torta ripiena di ricotta e le castagnole.

Per gli appassionati di tradizioni e folklore si presenta l’occasione di conoscere le maschere lucane. Esse riflettono antichi riti ispirati al rinnovamento della natura, alla vita contadina e alle forze che determinano il passare delle stagioni. Eccone alcune:

A Tricarico i protagonisti del carnevale sono i personaggi del Toro e della Mucca simbolo della fertilità. Queste maschere, riunite in una sorta di mandria, attraversano le vie del paese facendo suonare i campanacci.

A Satriano di Lucania il paese si riempie di Rumit (eremiti), uomini travestiti da albero che vagano per il paese e bussano alle porte delle case con i loro bastoni. Poi c'è l'Urs (orso), simbolo di prosperità e fortuna e la Quaresima, personaggio malinconico avvolto da un lungo mantello nero.

A San Mauro Forte il carnevale si festeggia il 16 gennaio, festa di antiche origini legata al culto di Sant’Antonio Abate ed ha un significato propiziatorio di sollievo dai malanni e di abbondanza dei raccolti. Fra campanacci e campanelle torna il simbolo della fertilità.

A Montescaglioso il Carnevale viene aperto dalla Fus (Parca, divinità della mitologia romana) rappresentata da una vecchia immonda che lancia il fuso per strada e lo fa roteare. Chi viene sfiorato attira su di sé un presagio di morte. Altre due figure tipiche sono ’u zit’ e ’a zita, (la sposa e lo sposo), con maschi che fanno le femmine e viceversa. Il messaggio in questo caso è di puro divertimento.

Ad Aliano le maschere cornute con i loro coloratissimi cappelli sfilano per le strade del paese accompagnate dalla musica di fisarmoniche e cupa cupa.

Via Herculia

Da un'antica strada di epoca romana, parte un percorso nuovo verso le eccellenze enogastronomiche della provincia di Potenza.