Registration
Viscuttu a' gotto di LauriaI
Paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Viscuttu a' gotto di LauriaI

Area di produzione
Lauria (PZ)

Descrizione sintetica del prodotto e materie prime
Farina, levatina (lievito naturale) , olio, sale e uova.

Materiali ed attrezzature per la preparazione
Spianatoia (tavuliddu), pentola (caudara), schiumarola, forno a legna.

Tecnica di preparazione e conservazione
La sera prima si prepara la levatina (pasta di pane acida con farina e acqua). Al mattino si sparge la farina sulla spianatoia e si aggiunge la levatina, l’olio, le uova ed ultimo il sale. Dopo aver impastato gli ingredienti far riposare e lievitare la pasta ottenuta. Una volta cresciuta formare tanti cilindri “ciciulare la pasta” e poi sagomare il numero otto. Scaldare il biscotto in acqua bollente dopo di che asciugare ed cuocere in forno già caldo.
La sera prima si prepara la levatina (pasta di pane acida con farina e acqua). Al mattino si sparge la farina sulla spianatoia e si aggiunge la levatina, l’olio, le uova ed ultimo il sale. Dopo aver impastato gli ingredienti far riposare e lievitare la pasta ottenuta. Una volta cresciuta formare tanti cilindri “ciciulare la pasta” e poi sagomare il numero otto. Scaldare il biscotto in acqua bollente dopo di che asciugare ed cuocere in forno già caldo.

Descrizione dei locali di lavorazione e periodo di produzione
La preparazione avviene in locali idonei.
La produzione avviene tutto l’anno, in particolare quando si prepara il pane, per la festività dell’Immacolata e nei buffet di cerimonie importanti.

Riferimenti storici
Nota a cura di Giovanni Capone, presidente della Proloco di Lauria.

Via Herculia

Da un'antica strada di epoca romana, parte un percorso nuovo verso le eccellenze enogastronomiche della provincia di Potenza.